I migliori adattatori Wireless per Wi-Fi hacking 2020

Wi-Fi Adapter
Condividi e aiutaci a crescere!

Per hackerare una rete Wi-Fi utilizzando Linux (nello specifico, in questo blog parleremo di Kali Linux), hai bisogno che la tua interfaccia di rete sia compatibile con la monitor mode e con il packet injection (non ti preoccupare, più avanti nell’articolo troverai la spiegazione di questi termini).
Non tutte le schede di rete sono in grado di fare queste due cose, quindi ho stilato questa lista dei Migliori adattatori Wireless per Wi-Fi hacking del 2020 per Kali Linux, in modo tale che tu possa iniziare subito con l’hacking sia delle reti con protezione WEP che WPA.

Monitor Mode

Gli adattatori di rete, che essi siano wireless o meno, sono pensati solo per catturare e lavorare i pacchetti che gli vengono inviati.
In una connessione cablata, se volessimo “sniffare” (intercettare) tutti i pacchetti che viaggiano per la rete, possiamo semplicemente impostare la nostra scheda di rete in “modalità promiscua“.

Per una connessione wireless, la modalità equivalente a quella promiscua è la “monitor mode“, che ci permette di vedere e lavorare su tutto il traffico wireless che viaggia intorno a noi. Senza questa modalità, il nostro povero adattatore wireless sarà in grado solamente di collegarsi all’Access Point e usare il traffico a lui diretto.

In particolare, utilizzando la suite Aircrack-ng, avremo bisogno di poter usufruire di Airodump-ng per ricevere e analizzare i pacchetti degli altri host.

Packet Injection

Il tasto dolente è la Packet Injection, visto che è possibile su un numero davvero limitato di adattatori wireless: questa funzionalità permette di inviare pacchetti di rete al router e, allo stesso tempo, catturare quelli che l’Access Point invia.

Alcune funzioni importanti per il wireless hacking contenute nella suite Aircrack-ng, come ad esempio quelle di Aireplay-ng che si occupa di deautenticare gli utenti connessi, non possono essere eseguite senza una scheda wireless che permetta di fare questa operazione.

Ecco un esempio pratico:
durante l’attacco di una rete con protezione WEP siamo costretti a rimanere in attesa di catturare tutti i pacchetti vulnerabili (ne servono circa 500’000 per poter completare l’attacco), il problema è che in molti casi potremmo dover rimanere in attesa per giorni per riceverli tutti!
Con il Packet Injection, invece, possiamo ridurre questo tempo a qualche minuto semplicemente inviando pacchetti malevoli all’Access Point.

Chipsets supportati da Kali Linux

Nel caso avessimo una scheda Wi-Fi disponibile e volessimo controllare se il nostro chipset è compatibile con Kali Linux, possiamo verificare se sia incluso in questa lista:

  • Atheros AR9271
  • Ralink RT3070
  • Ralink RT3572
  • Realtek 8187L
  • Realtek RTL8812AU

L’ultimo chipset inserito in lista (RTL8812AU) è stato aggiunto da pochi anni tra quelli compatibili con Kali Linux, che non installerà automaticamente i drivers necessari: sarà quindi necessario farlo manualmente.
Ma nel vale la pena, perché questo chipset è uno dei primi a supportare lo standard 802.11ac.

Passiamo ai nostri adattatori Wireless per Wi-Fi hacking

Alfa AWUS036NH 2.4 GHz

Se cercate un adattatore con una grande portata, beh, questo è il migliore. Supporta gli standard 802.11 b/g/n e lo si può accoppiare ad un’antenna omnidirezionale che gli permette di raggiungere distanze impressionanti.

ALFA Network AWUS036NH scheda di rete e adattatore WLAN 150 Mbit/s

Alfa AWUS036NEH 1000 mW Long-Range

Cerchi invece qualcosa di più “compatto“? Eccone uno piccolo e senza la necessità di avere il cavo USB, perché si collega direttamente alla porta del vostro pc. Anche in questo caso, Alfa ha messo a disposizione un’antenna potenziata per poter estendere il raggio d’azione.

Alfa WiFi 2.4 GHz 9dBi Antenna RP-SMA, Nero

TP-LINK TL-WN722N 2.4 GHz

Il mio preferito, tra tutti gli adattatori wireless compatibili, è proprio questo: piccolo, potente e soprattutto ECONOMICO! C’è però da fare una precisazione: solo la versione 1 è compatibile, la versione 2 purtroppo non lo è, controllate bene prima dell’acquisto!

Alfa AWUS036NHA 2.4 GHz

Questo adattatore è anch’esso caratterizzato da un grossa distanza utilizzabile, ma ciò che lo caratterizza dai precedenti è la possibilità di montarci un’antenna esageratamente grossa per amplificare al massimo il segnale.

Alfa AWUS036ACH 802.11ac AC1200 Wide-Range USB 3.0

L’ultimo adattatore che vi consiglio è anche “speciale”, questo perché è stato uno dei primi adattatori wireless per Wi-Fi hacking ad essere compatibile con lo standard 802.11ac e l’USB 3.0: questo permette di raggiungere velocità impressionanti e una stabilità ottima, oltre ovviamente ad un raggio di azione moooolto ampio.

Questo adattatore, però, utilizza il chipset descritto nel paragrafo precedente (RTL8812AU), che necessita dell’installazione manuale dei drivers, che può essere eseguita con questi due semplici comandi:

apt-get update
apt-get install realtek-rtl88xxau-dkms

Ok, ora che si fa?

Dopo aver scelto il nostro preferito tra i vari adattatori wireless per il Wi-Fi hacking del 2020, siamo pronti ad utilizzarli con Kali Linux.
Nella sezione Hacking e Sicurezza del sito puoi trovare numerosi tutorial che faranno sicuramente al caso tuo!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *